Esiste l'anima gemella? La straordinaria teoria di Brian Weiss


Scopri i migliori siti di incontri!

Chi di noi non si è mai chiesto almeno una volta nella vita se esiste l’anima gemella ? Del resto sin dall’antichità tutti c’ hanno pensato come ad esempio Platone che la cita nel Simposio. L’anima gemella sarebbe quindi quell’anima in grado di completarci: la metà che nella vita ci manca e che servirebbe a renderci completi in tutte le nostre parti.

Recentemente, a dare una risposta alla domanda sull’esistenza dell’anima gemella si è aggiunto anche uno psichiatra americano, Brian Weiss. In realtà lo psichiatra non è giunto ad una propria teoria perchè ne stesse cercando una, ma vi è arrivato in modo casuale. Per capire di cosa si tratta occorre sapere qualcosa su Brian Weiss, in quanto non è proprio uno psichiatra comune.

Brian Weiss nelle sue sedute utilizzava spesso la regressione ipnotica per curare o dare sollievo ad alcuni disturbi dei pazienti. Durante queste sedute di ipnosi senza volerlo si è reso conto che era possibile far regredire i pazienti non solo fino all’infanzia, ma anche a ricordi di vite precedenti. Nonostante lo scetticismo iniziale Weiss ha continuato con la regressione ipnotica ad altre vite precedenti scoprendo che ogni anima si rincarna molte volte. Ho riassunto il lunghissimo percorso fatto da Weiss in pochissime righe, per capire bene bisognerebbe leggere i suoi libri, ne ha fatti moltissimi, tutti di enorme successo e la sua regressione ipnotica a vite precedenti ha avuto successo mondiale. Ma cosa c’entra tutto questo con l’anima gemella?

In un suo libro risponde infatti alla domanda se esiste l’anima gemella. Secondo i suoi studi e la sua esperienza le anime si rincarnano a gruppi e fra alcune di queste esiste un legame particolare. Le anime di questo tipo quando si incontrano nella nuova vita spesso presentono qualcosa, hanno la sensazione di un legame particolare, legame che giunge da un lontano passato e si ripete nel tempo.

Nel libro intitolato Molte vite, un solo amore, Weiss parla di tutto questo e di come è giunto alla certezza che esiste l’anima gemella attraverso l’esperienza avuta in particolare con due pazienti Elizabeth e Pedro, che pur non conoscendosi raccontano la medesima esperienza dolorosa avuta nell’altra vita.

Nel video sotto Weiss prova a rispondere alla domanda: Esiste l’anima gemella?

Secondo voi esiste l’anima gemella?

 

Esiste l’anima gemella? La straordinaria teoria di Brian Weiss ultima modifica: 2015-03-09T06:33:52+00:00 da admin